About – Il Progetto

logo efceLogo clusterexcellence 03

  •  Obiettivi

Il Progetto CLUS3 mira a rafforzare le capacità gestionali dei distretti regionali in termini di innovazione, competitività e servizi alle imprese. Il progetto si inserisce pienamente nella strategia europea che individua nei “cluster di eccellenza” e nei “cluster di livello mondiale” gli attori chiave per il rilancio della competitività dell’Europa. Attraverso il progetto i cluster (=distretti industriali) regionali saranno perciò messi nelle condizioni di intraprendere un percorso verso l’eccellenza che metta in condizione il sistema regionale di competere a livello globale. I beneficiari finali dell’iniziativa sono dunque i cluster regionali che avranno l’opportunità di poter accedere ad una formazione ad alto livello, eseguita secondo i criteri della European Foundation for Cluster Excellence, nonché entrare a far parte di un network molto esteso di cluster d’eccellenza con i quali poter in futuro gettare le basi per processi di internazionalizzazione e collaborazione.

Il progetto CLUS3 consente inoltre ai distretti regionali la possibilità di ottenere la certificazione di eccellenza riconosciuta dalla Commissione Europea:  si tratta di un processo virtuoso che metterà in condizione i distretti sia di valutare la propria performance e il posizionamento sul mercato globale, sia di individuare i fattori chiave per raggiungere l’eccellenza. 6 cluster regionali, alla fine del percorso, otterranno il certificato “Bronze”, mentre uno – sulla base anche dei risultati dei test e delle interviste- sarà accompagnato verso la certificazione “Gold”.  Come chiarito dalla Commissione Europea in un futuro i cluster che avranno ottenuto queste certificazioni godranno di un vantaggio competitivo significativo sia in termine di accesso ai finanziamenti che di miglioramento dei servizi alle aziende insediate.

  • Attività

Le attività previste dal progetto sono indirizzate da una parte ai funzionari regionali (in termini di formazione) dall’altra ai cluster manager attraverso:

  1. Un percorso di Benchmarking della performance del distretto secondo i criteri della Commissione Europea
  2. Processo di certificazione a due livelli (Bronze e Gold)
  3. Formazione specialistica ai cluster manager tarata sulle esigenze effettive dei distretti regionali, accompagnata da una visita studio presso un cluster di eccellenza europeo.
  • Risultati

I risultati attesi del progetto sono :

  1. Miglioramento della qualità dei servizi forniti alle aziende insediate nei cluster;
  2. Supporto all’implementazione della specializzazione intelligente a livello regionale;
  3. Apprendimento reciproco sulle strutture di governance del cluster
  4. Certificazioni di eccellenza sulla base dei parametri europei
  5. Sei Cluster Instructor identificati e riconosciuti a livello regionale che potranno trasferire le conoscenze ai cluster.

logo esca